La programmazione dell’allenamento negli sport di combattimento

Calzetti & Mariucci Libri e video per lo sport

Di Christophe Carrio

La programmazione è la vera ragion d’essere del lavoro dell’allenatore e del preparatore fisico. Ogni aspetto della preparazione provoca delle ripercussioni a breve, medio e lungo termine. La problematica da affrontare sarà quindi quella di coordinare gli effetti dell’allenamento su ogni singola qualità fisica da sviluppare nel giusto momento e nella giusta misura, per raggiungere lo stato di forma migliore con un livello di affaticamento più basso possibile.

Definire chiaramente gli obiettivi
Per programmare, occorre definire chiaramente un obiettivo ultimo ed eventualmente degli obiettivi a medio termine, il raggiungimento dei quali servirà da test specifico per la competizione e che permetteranno anche di sviluppare motivazione e sicurezza in sé stessi. La definizione degli obiettivi sarà utile per fissare i tempi necessari relativi alle diverse fasi di lavoro, ognuna delle quali richiederà una fase di sovrallenamento più o meno importante.
La definizione degli obiettivi facilita la…

View original post 664 altre parole

Annunci

Informazioni su asdkimasa

Ci occcupiamo di arti marziali e di promuovere l'attività fisica nella nostra città, e ce ne occupiamo bene.

Pubblicato il 26 agosto 2014 su Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: